Miscellanea

Le fonti rinnovabili nel panorama energetico italiano

 

Con il termine energie rinnovabili si intendono forme di energia che si rigenerano in tempi brevi se confrontati con i tempi caratteristici della storia umana. Le fonti di tali forme di energia sono dette risorse energetiche rinnovabili

A differenza dei combustibili fossili e nucleari, fonti di energia inquinanti e obsolete, le fonti rinnovabili – sole, vento, mare, calore della Terra – sono inesauribili, pulite, sicure. Attualmente in Italia le fonti rinnovabili garantiscono oltre il 37% dei consumi elettrici, ma dobbiamo guadaganare terreno verso un modello energetico distribuito, oggi sempre più competitivo, costruito sull’efficienza energetica, il risparmio, l’autoproduzione e lo scambio di energia.

In Europa, l’Italia è al decimo posto per i consumi di energia elettrica da fonti rinnovabili. Anche se non può vantare di una posizione da podio, non significa che la situazione sia tragica, anzi, si registrano miglioramenti importanti.

Per aiutarvi a capire quale sia lo stato attuale delle cose, l’azienda Slamp Light Design in collaborazione con Secret Key ha realizzato un’approfondita ricerca, i cui risultati sono visibili in forma sintetica nell’infografica di seguito.

Per vedere i dati in forma estesa è stata realizzata anche una mappa interattiva che riporta regione per regione la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili in Italia.

Consultando la mappa scoprirete a quanto ammonta la produzione di energia da fonti rinnovabili, suddivisa per fonte energetica (solare, eolica, idraulica, geotermica e bioenergie), oltre che la classifica delle Regioni più e meno virtuose.

Lo sfruttamento delle Fonti Rinnovabili di Energia (FER) in Italia varia molto per ogni Regione a causa dell’eterogeneità del territorio e del clima. Non stupisce, infatti, che su 656.213 impianti sparsi su tutto il territorio, il 98,8% siano fotovoltaici: se c’è una cosa che all’Italia non manca è di certo il sole.

Per entrare più nel dettaglio potete consultare l’infografica qui sotto e scoprire, ad esempio, quanto incidono le fonti rinnovabili sulla produzione totale di energia elettrica in un anno. Su 279.828 GWh (GigaWatt/ora) totali prodotti, il 43,1% proviene da fonti rinnovabili e la crescita si attesta sull’8% ogni anno.

La tendenza insomma sembra essere positiva, speriamo quindi che per la nostra salute e quella del nostro pianeta, anche nel bel paese questi numeri aumentino sempre di più nel corso del tempo.

Queste fonti di energia si rigenerano dopo ogni ciclo di utilizzo e, quindi, sono inesauribili. Alcune fonti rinnovabili sono disponibili in grande quantità e non risentono dello sfruttamento da parte dell’uomo.